Tooscans
panforte-di-siena

Panforte di Siena

 
Riguardo al Panforte o Torta di Siena si potrebbero spargere fiumi d’inchiostro. Consumato soprattutto nel periodo natalizio, quell’irresistibile impasto di mandorle, miele e spezie, rappresenta una vera delizia per gli italiani e per tutti coloro che hanno la fortuna di assaggiarlo.

Quasi sicuramente è il più noto e il più antico dei pani speziati e riguardo alla sua origine, da collocarsi nel tardo medioevo, si narra che il primo esempio di panforte fu prodotto da Berta, una monaca che preparò una focaccia impastando miele, farina e frutta candita, insieme ad un’ampia varietà di spezie tra le quali zenzero, cannella e la noce moscata.

Dal Medioevo la ricetta del panforte non ha subito grandi mutamenti e tra le varianti più note e più apprezzate ricordiamo quella al bianco e quella al cioccolato. La prima, caratterizzata dalla finitura di zucchero a velo, fu preparata per la prima volta in onore della regina Margherita di Savoia giunta a Siena nel 1879 in occasione del Palio e da qui il dolce è detto anche Panforte Margherita.

Esistono varie versioni come come quella al cioccolato, il Panpepato, dove cambiano leggermente gli ingredienti, Panforte ai Fichi e Noci, oppure all'Amarena e Peperoncino. Queste sone le tipologie più note.

L’abbinamento più interessante per scoprirne tutti i sapori è con i formaggi erborinati: vi sorprenderà! Ottimo con dei liquori particolari come ad esempio il nostro Liquore a base di Olivello Spinoso. Abbinamento sublime.

 


Panforte di Siena

Tempo di preparazione: 1 ora 15 minuti             
Livello difficoltà: medio

Ingredienti:
150 gr miele
150 gr zucchero semolato
3 albumi
500 gr mandorle tritate
200 gr cedro candito
100 gr scorze d’arancia candite e tritate
100 gr fichi secchi tritati in modo grossolano
50 gr di zenzero candito
8 gr cannella in polvere
1 pizzico noce moscata
1/2 cucchiaino di pepe macinato fresco
1 cucchiaio di farina
ostie q.b.
zucchero a velo q.b.
 
Preparazione:
Mescolate in una ciotola le mandorle tritate grossolane, cedro, scorze di arancia, fichi secchi, zenzero, cannella, noce moscata, gli albumi, pepe, amalgamando bene il tutto.

Mettete in un pentolino lo zucchero e il miele. Fateli addensare a fuoco basso, mescolando continuamente.

Quando il composto avrà preso la giusta consistenza spegnete e unite il composto con tutte le noci, canditi e le spezie.

Foderate la teglia o tortiera con carta da forno, ricoprite il fondo e i lati con le ostie.

Versate il composto del Panforte creando uno strato di circa 1-1,5 cm. Cospargete in superficie con della farina setacciata e livellate bene.

Adagiate il panforte nel forno preriscaldato a 150°C per circa 30 minuti. 

Terminata la cottura togliete da forno e raffreddate.

Al momento di servire spolverate la superficie con lo zucchero a velo oppure con il cacao amaro in polvere.



Scarica gratuitamente la raccolta 📖 di 20 ricette di gustosissimi dolci toscani. Clicca QUI
 
 
Clicca qui per seguirmi su Instagram


 

Condividi su:

Powered & Designed by Passepartout